Cosmic Journey: Jazz ed elettronica, un connubio cosmico

di Emanuele Fortino

Dopo il successo dello scorso anno che ha visto Cosmic Journey come novità assoluta del Fano Jazz by the Sea, quest’anno siete pronti a ripartire per un nuovo viaggio nel cosmo? L’idea di Cosmic Journey è portare i linguaggi contemporanei al festival, facendo dialogare elettronica e nuove tecnologie. Al Green Jazz Village, tutte le sere dalle 23, decolleremo per un’avventura pilotati da affermati dj e sperimentatori live!

Jazz: una musica in costante evoluzione

Il Jazz è in costante movimento, attento alle nuove sfumature e alla ricerca di nuove sonorità ma non per questo abbandona le proprie radici. Il Cosmic Journey è una rassegna compresa nella vasta offerta GRATUITA di Fano Jazz By The Sea. L’idea alla base è quella di un viaggio sonoro che parta dalla black music e arrivi ad abbracciare le tendenze della musica contemporanea.

Negli ultimi anni infatti la musica sintetica dei computer è stata sdoganata anche in ambito Jazz. Sono sempre di più gli artisti che ricorrono ai campionatori per comporre i loro brani. Questo scontro-incontro tra l’improvvisazione tipica del jazz e la programmazione della musica tecnologica permette di accrescere la creatività musicale attraverso la portata rivoluzionaria della sperimentazione.

Cosmic Journey: sound cosmici nell’orbita del Jazz Village

Dopo lo straordinario successo dello scorso anno anche quest’anno il Cosmic Journey si svolgerà nel nostro Green Jazz Village. Dal 20 al 27 luglio a partire dalle 23:00 sonorità elettroniche e ritmi sintetici composti da affermati dj e sperimentatori accompagneranno il pubblico in un trascendentale viaggio metafisico verso le stelle che illuminano la città fanese!

Si parte il 20 Luglio con i Rytmical Archives – un dj duo che hanno come punto di partenza e arrivo la Black Music e che varia da Jazz, Funk, Afro funk, Calipso,Bossa Nova, Hip Hop e Downtempo. Il 21 Luglio sarà la volta di Daykoda produttore di musica elettronica, chill e beats music che ci presenterà il suo nuovo album “All of me”. Il giorno seguente, il 22 Luglio, Francesco Rossini, in arte Ross farà assaporare agli spettatori luoghi ignoti bagnati a ritmo di disco/nu-disco realizzando un formidabile dj set di sfumatura ambient equatoriale. 

Il 23 Luglio sarà possibile apprezzare le performances di LNDFK, producer e songwriter, figlia di due diverse culture, madre italiana e padre arabo. La sua musica subisce l’influenza del jazz, del neo-soul e dell’hip-hop. “Lust Blue” è il suo primo EP, ha ottenuto i plausi del pubblico e della critica specializzata, riconoscendo LNDFK come una delle migliori della scena musicale. 

Il 24 Luglio si esibiranno i Technoir: un duetto costituito da Aleksander, di origini greche, e Jennifer, di origini nigeriane e ghanesi ma cresciuta da genitori italiani, la loro opera mescola jazz, elettronica, soul e improvvisazione. Ad infiammare il Villaggio nella serata del 25 Luglio ci penserà Luca Petinari. DJ e speaker radiofonico, ha condotto per anni il programma di approfondimento musicale Flanger Musica Molto Bella su Radio Prima Rete indagando nei sottoboschi dall’underground e seguendo le nuove tendenze internazionali.

Selezionatore eclettico, in costante ricerca della novità, spazia su più generi musicali cercando di legarli sotto un sentimento comune.
Il 26 Luglio la scena sarà per i FUNK SHUI PROJECT, un collettivo di musicisti e produttori, insieme a Davide Shorty, cantautore e beatmaker in grado di far convivere la sua inconfondibile voce soul con suoni innovativi e melodie contaminate da jazz e rap.  Il Cosmic Journey si chiuderà nella serata del 27 luglio con Telios de Lorca, progetto musicale dato dalla collaborazione tra Marco Cesarini e  Davide Mazzoli, che grazie a uno spettacolo elettronico creeranno atmosfere avvolgenti e suggestive capaci di emozionare e toccare i sentimenti più profondi del pubblico.

Come accedere al Cosmic Journey

L’ingresso al concerto è assolutamente GRATUITO, per maggiori informazioni consultare il programma.